Rende-Bari, tramonta l’ipotesi Matera?

In vista di Rende-Bari, prevista per l’1 dicembre, la società calabrese sta spingendo affinché la partita venga disputata nello stadio di Matera. Tuttavia, per quanto appreso dalla nostra redazione, questa ipotesi al momento sembra essere molto lontana, ed è invece probabile che il match tra le due squadre biancorosse si giochi al “Luigi Razza” di Vibo Valentia.

Negli ultimi giorni si era fatta sempre più concreta la possibilità che il Rende, fin qui ospitato nell’impianto di Vibo Valentia a causa dell’indisponibilità del proprio stadio, potesse trasferirsi in pianta stabile a Matera sino al termine della stagione. I colloqui tra Fabio Coscarella (presidente del club della provincia di Cosenza) e il Comune di Matera sono diventati sempre più intensi, al punto che il 7 novembre era stata approvata la delibera di accoglimento della “domanda di trasferimento” del Rende nella città dei sassi. Si trattava solo del primo passo dell’iter, in quanto il “XXI Settembre-Franco Salerno” di Matera, per essere conforme agli standard della Lega Pro, avrebbe dovuto subire dei lavori per il montaggio dei seggiolini a norma e l’adeguamento dell’impianto di illuminazione. Tali interventi non sono ancora ultimati, motivo per cui il Rende ha dovuto giocare a Vibo Valentia la sfida contro il Picerno, rinviando il suo esordio in terra lucana. La stessa soluzione, a meno di clamorose novità, dovrebbe essere adottata anche in occasione della sfida contro il Bari.

Puoi essere il primo a commentare on "Rende-Bari, tramonta l’ipotesi Matera?"

Lascia un commento

Non sarà pubblicato alcun indirizzo email


*